Svolgere volontariato in zona arancione

Alle associazioni e ai volontari che si chiedono se e come possono svolgere la loro consueta attività, VOLABO offre una sintesi delle principali informazioni contenute nella normativa di riferimento.

Spostamenti

In zona arancione è consentito spostarsi esclusivamente all’interno del proprio Comune, dalle 5 alle 22, senza necessità di motivare lo spostamento. Resta il ‘coprifuoco‘ dalle 22 alle 5, come prima e come in tutte le regioni italiane, a prescindere da colore. Dalle 22 alle 5 sono vietati tutti gli spostamenti, ad eccezione di quelli motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute.

Inoltre sono vietati, 24 ore su 24, gli spostamenti verso altri Comuni e verso altre Regioni, ad eccezione di quelli motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità, motivi di studio o di salute o per svolgere attività o usufruire di servizi non disponibili nel proprio Comune (per esempio andare all’ufficio postale o a fare la spesa, se non ci sono tali uffici o punti vendita nel proprio Comune), con relativa autocertificazione a testimoniarlo.

Per le attività di volontariato

Fatto salvo che non esistano ulteriori restrizioni del Comune di appartenenza,  il volontario, per potersi muovere in un comune diverso dal proprio, deve rispettare le seguenti condizioni:

  • essere assicurato (quindi iscritto nel libro soci dell’associazione oppure essere iscritto nell’elenco dei volontari dell’Ente pubblico o rientrare in un progetto in cui i volontari sono assicurati)
  • svolgere attività di urgenza o necessità (possibilmente comunicata/concordata con l’ente locale)
  • essere informato dalla propria associazione sulle regole igienico-sanitarie da applicare nell’esercitare la propria attività (es: volontari forniti di dispositivi di protezione, mascherine, ecc.)
  • portare con sé la dichiarazione firmata del proprio rappresentante legale dove è indicato: nome e cognome del volontario, attività di volontariato che il volontario deve svolgere e necessità di spostamento, unitamente alla propria autocertificazione

Per saperne di più:

Related Posts