Tante voci, una voce: i caregiver si raccontano

Il 27 maggio in Emilia Romagna ricorre il Caregiver Day e in tutto il territorio regionale per l’intero mese vengono proposte iniziative per promuovere percorsi istituzionali e sociali di riconoscimento e sostegno del caregiver familiare (LR 2/2014). Quest’anno le celebrazioni sono state, in alcuni casi, impedite dall’alluvione che ha colpito la nostra regione. Per onorare questo intento, sabato 17 giugno l’Ausl di Bologna, in collaborazione con la Città Metropolitana, il Comune di Bologna e le diverse associazioni che si occupano da diversi punti di vista di caregiving invitano la cittadinanza a partecipare a Tante voci, una voce: i caregiver si raccontano che si terrà dalle 8.30 alle 12.30 presso il giardino dei Tigli nella Casa della Comunità Porto Saragozza in Via S.Isaia 90/A a Bologna.

Oltre agli interventi di rappresentanti istituzionali e operatori del settore, sarà allestito un percorso di ascolto itinerante lungo il quadriportico adiacente al giardino dei Tigli, in cui ciascuna associazione avrà uno spazio dedicato nel quale esporre il proprio materiale e presentare le attività. Lungo l’itinerario sarà possibile ascoltare testimonianze, esperienze e prospettive di giovani caregiver, di genitori, di figli, mogli e mariti, oltre a quelle delle assistenti familiari di persone che, per via della loro condizione, necessitano di cure continuative.

La manifestazione desidera riconoscere e valorizzare l’impegno quotidiano di tutti i caregiver e delle associazioni a loro sostegno e d’altra parte promuovere una nuova prospettiva che considera il prestare la cura il frutto di un impegno di comunità che integra l’aiuto sul piano individuale e familiare con quello sociale e istituzionale.

Related Posts