Torna a Imola Festival Reverso e cerca sostenitori

Il prossimo 27 settembre Imola ospiterà la seconda edizione del Festival Reverso, che racconta e sensibilizza sui temi del disagio attraverso percorsi artistici. L’Associazione Couberdon lancia sulla piattaforma Ideaginger una campagna di crowdfunding  per sostenere parte del progetto. Le donazioni sono aperte fino al 3 settembre.

Reverso è il Festival ideato dall’Associazione Cuberdon di Imola, nato l’anno scorso, in occasione del 40° anniversario della Legge Basaglia (L 180/1978), che decretò la chiusura dei manicomi e diede inizio a una rivoluzione nell’approccio all’assistenza psichiatrica, basato sulla centralità della persona, la relazione, il rispetto, la comprensione e l’accettazione delle debolezze – profondamente umane -, la scoperta e l’azione delle potenzialità del soggetto.

Seguendo questa impronta, lo staff di Couberdon da 15 anni si occupa di persone in situazione di disagio portando avanti un diverso tipo di terapia, un percorso educativo che ha come finalità far emergere la consapevolezza e una maggior conoscenza di sé mediante la pratica espressiva, l’osservazione ed il confronto. Reverso è un po’ il culmine di queste attività, è un Festival al contrario, come lo definisce l’Associazione, dove attori e autori sono persone che attraverso varie discipline hanno trovato un modo per conoscersi e per raccontarsi. Teatro del Festival sarà proprio il parco dove una volta sorgeva il più grande manicomio della Regione. La volontà è quella di trasformare insieme quel luogo che è stato in passato la negazione della persona in uno spazio creativo ed espressivo libero, per tutti.

In questi mesi il gruppo di 30 persone tra ragazzi ed educatori si sta impegnando a costruire marionette, scenografie, musiche, invitare ospiti e amici nel campo della salute mentale, nel campo artistico e tanto altro ancora per mettere in piedi un Festival davvero piacevole e coinvolgente per tutti.

Mancano però ancora alcuni ingredienti per riuscire a realizzare l’intero progetto: il palco, i microfoni, spazi espositivi per opere e altro ancora. La campagna di raccolta fondi è finalizzata proprio a finanziare queste spese necessarie. Le donazioni sono detraibili ai fini fiscali.

 

Per informazioni:
La campagna di raccolta fondi
http://www.cuberdon.org/
Facebook | Cuperdonaps

Fonte immagine: Facebook | Cuperdonaps

Related Posts

X