Torna nelle piazze la campagna FOCSIV “Abbiamo riso per una cosa seria”

Sabato 5 e domenica 6 maggio  FOCSIV – Federazione degli Organismi Cristiani Servizio Internazionale Volontario con i suoi 40 organismi soci, Coldiretti e Campagna Amica saranno presenti nelle piazze italiane per la nuova edizione della campagna Abbiamo riso per una cosa seria, che ha l’obiettivo di promuovere l’agricoltura familiare in Italia e nel Sud del mondo come modello sostenibile di democrazia alimentare più equo e più giusto, di assicurare a tutti il diritto al cibo, e di garantire la dignità dell’uomo e dell’agricoltura. I volontari offriranno il  riso prodotto dalla Filiera degli Agricoltori Italiani per una donazione minima di 5€ che vuole rappresentare l’alleanza globale tra i coltivatori del Nord e Sud del mondo ed i consumatori. Il ricavato andrà a supporto dei tanti progetti che i soci di FOCSIV portano avanti.

Nella città metropolitana di Bologna i pacchi di riso saranno distribuiti dai volontari di Amici dei Popoli e CEFA – Il seme della solidarietà onlus in diversi luoghi consultabili a questo link, per sostenere  i progetti Io coltivo, tu studi, noi cresciamo e Tutela dei diritti  nel sistema giudiziario del Kenya. Il primo, realizzato da Amici dei Popoli, punta a migliorare le condizioni d’accesso all’educazione di bambini e ragazzi che vivono a Manenga nella periferia rurale di Kinshasa, nella Rep. Dem. Congo,  tramite la creazione di un orto gestito in modo comunitario dalle famiglie,che possa contribuire a creare un sistema di autofinanziamento tale da facilitare l’accesso all’istruzione, evitando così la dispersione scolastica. Il secondo, invece, si rivolge a 2.000 ragazzi Kenioti in età compresa tra gli 8 e i 16 anni. I ragazzi, reclusi negli istituti minorili del proprio Paese, vengono inseriti in un percorso di riabilitazione che li accompagna durante la detenzione e prosegue anche dopo l’uscita, nel processo di reintegro nella famiglia e nella comunità. I giovani svolgeranno normali attività scolastiche, di artigianato, agricoltura e giardinaggio e saranno coinvolti in attività innovative che utilizzano l’arte come mezzo di educazione e formazione.

Siamo contadini in Italia e nel mondo, con il nostro lavoro garantiamo il diritto al cibo per le nostre famiglie e le nostre comunità. Coltiviamo ogni giorno la terra nel rispetto della biodiversità, delle colture e culture dei nostri Paesi. L’agricoltura familiare è la nostra risposta alla fame e al lavoro, ai cambiamenti climatici e alle multinazionali dell’agroalimentare, principali cause di crescenti migrazioni. NORD E SUD DEL MONDO PER IL DIRITTO AL CIBO E LA DIGNITÀ DEI CONTADINI.
[FOCSIV]

Per informazioni:
raccoltafondi@focsiv.itwww.abbiamorisoperunacosaseria.it

 

Related Posts