Trasformazioni e innovazioni del servizio sociale a partire dagli indirizzi del Piano di Zona

Essere comunità, lavorare nella comunità. Trasformazioni e innovazioni del servizio sociale a partire dagli indirizzi del Piano di Zona è il titolo della nuova pubblicazione a cura dell’Area welfare del Comune di Bologna – Ufficio di Piano e Servizio Sociale Territoriale, da ora consultabile online.

Il 2021 è stato l’anno di chiusura del triennio di programmazione socio-sanitaria. Una programmazione che, con il Piano di Zona 2018-2020, ha visto al centro l’importante obiettivo del contrasto a ogni forma di povertà, intesa non solo come povertà economica, ma anche come privazione e disuguaglianza sociale, educativa e relazionale. In questi anni il Servizio Sciale Territoriale Unitario ha raggiunto risultati importanti in questa direzione e promosso azioni e progettualità innovative a livello cittadino e metropolitano. Tuttavia, la rapida evoluzione dei bisogni legata alla pandemia e ai profondi mutamenti del contesto sociale ed economico, pone oggi il servizio sociale dinnanzi a nuove importanti sfide. Da un lato continuare a dar risposta a un numero crescente di cittadini fragili. Dall’altro intercettare quelle fasce di popolazione, fino ad ora estranee ai servizi sociali che la pandemia ha reso vulnerabili e che rischiano, senza un supporto, di scivolare in una condizione di sempre maggiore isolamento. Persone – come i caregiver, gli anziani soli, le famiglie a basso reddito – portatrici in molti casi di bisogni nuovi, non solamente di carattere socio-sanitario ed economico, ma spesso legati alla mancanza di reti sociali, amicali e di supporto. A questi nuovi bisogni è necessario dar risposta rafforzando l’integrazione tra i diversi attori istituzionali del nostro sistema di welfare, ma anche valorizzando sempre di più le risorse presenti nella nostra comunità attraverso la promozione di processi partecipativi e di co-progettazione e facendo leva sulle opportunità offerte dal PNRR e dai nuovi strumenti normativi in materia di Terzo Settore.

In questo contesto la pubblicazione si propone quindi di dar conto del percorso fatto in questi anni e dei risultati raggiunti nel triennio di programmazione socio-sanitaria del Piano di zona 2018-2020. Focalizzandosi sul processo di riordino del servizio sociale territoriale, sulle progettazioni innovative avviate per rispondere ai nuovi bisogni e sui percorsi di co-progettazione sviluppati nell’ambito del lavoro di comunità.

La pubblicazione è disponibile in versione .pdf >>

Fonte della notizia: Comune di Bologna

Related Posts