“Tutti”, una raccolta di storie dal sociale verso la Biennale di prossimità 2017

Partito il percorso verso la Biennale di prossimità che si terrà a Bologna a giugno 2017: si raccolgono storie sul sociale

 Ha preso il via il percorso verso la prossima Biennale della prossimità. Il grande festival dedicato alle comunità locali e alla solidarietà sociale che, dopo il successo dell’edizione genovese del 2015, si appresta ad approdare a Bologna, con eventi, incontri e seminari che animeranno il capoluogo emiliano nel giugno del 2017.

Per prepararsi a questa importante occasione i promotori della Biennale lanciano la raccolta “Tutti: racconti di prossimità e storie del sociale”, dedicata a tutti coloro che desiderano parlare di tematiche sociali attraverso un racconto breve (dalle 10mila alle 20mila battute).

Ciascun racconto dovrà cominciare con la frase tratta dal Diario d’inverno di Paul Auster: “Pensi che a te non succederà mai, che non ti può succedere, che sei l’unica persona al mondo a cui queste cose non succederanno mai e poi, a una a una, cominciano a succedere tutte, esattamente come succedono a tutti gli altri”.

Tutti i racconti verranno pubblicati in un volume dedicato. Inoltre, durante la Biennale,  saranno previste letture pubbliche.

Per partecipare alla raccolta è necessario inviare il proprio racconto, assieme a una breve biografia dell’autore (max 5 righe), entro il 28 febbraio 2017 a tuttiraccontidalsociale@gmail.com.

Related Posts

X