Un crowdfunding per realizzare una collana di Inboook, testi accessibili per giovani adulti con disabilità

La collana si chiamerà “Parimenti” ed è un progetto condiviso tra edizioni la meridiana, Centro Documentazione Handicap di Bologna e Associazione Arca Comunità “l’Arcobaleno” di Granarolo

Realizzare una collana di testi cartacei in simboli, strumento codificato della Comunicazione Aumentativa, che permette a soggetti svantaggiati sul piano dell’apprendimento per disabilità di ogni tipo (da disabilità cognitive a disabilità linguistiche) di leggere e, leggendo, di accedere alla conoscenza, alla relazione con gli altri, all’autonomia sul piano dei saperi. I libri che usano questa modalità si chiamano Inbook.
La collana si chiamerà Parimenti. Proprio perché cresco, e nasce da un progetto condiviso tra edizioni la meridiana, casa editrice pugliese con 30 anni di attività alle spalle, il Centro Documentazione Handicap/Accaparlante di Bologna e l’Associazione Arca Comunità “l’Arcobaleno” Onlus di Granarolo – Bologna. Ha lo scopo di sviluppare libri Inbook favorendone l’accessibilità a un pubblico di lettori giovani-adulti fino ad ora non raggiunti da alcun editore.
L’editoria italiana ha fino ad ora investito poco su questa tipologia di testi e, quando lo ha fatto, ha scelto di rivolgersi soprattutto ai bambini, traducendo in simboli albi illustrati e libri per la primissima infanzia. Mancano per questa ragione libri per giovani adulti da inserire anche in contesti scolastici ed educativi per coloro che, magari già abituati alla lettura in simboli, non hanno a disposizione libri più complessi sul piano della struttura narrativa, adatti alla loro età.
Per realizzare tutto questo, la casa editrice la meridiana ha lanciato una campagna di crowdfunding, una raccolta fondi dal basso, attiva fino al 15 agosto 2017. Per ogni donazione si potrà scegliere una ricompensa e diventare promotori e divulgatori dell’opportunità di ridurre le diseguaglianze sociali che il mancato accesso alla lettura determina.
Scopri la campagna su Produzioni dal basso >>

Related Posts

X