“Verso di me”. Laboratorio di teatro al femminile per riscoprire il tuo valore

Nell’ambito del progetto “Da più vicino. Azioni di comunità” che rientra nella DGR 2241/2021 le associazioni “E PAS E TEMP ODV “e “PerLeDonne ODV” propongono un laboratorio teatrale rivolto alle donne che vogliono lavorare sul proprio percorso di crescita personale e autostima e che vogliono mettersi in gioco con corpo e riflessioni per partecipare a momenti di gruppo e condivisione.

Il laboratorio è gratuito e si rivolge a donne di qualsiasi età.

Si svolgerà presso il Teatro Lolli (via Caterina Sforza n.3 Imola) a cadenza settimanale, tutti i mercoledì dal 27 marzo 2024 al 25 settembre 2024 (con sospensione in agosto), dalle ore 18,15 alle ore 20,00.

I principi ispiratori del laboratorio nascono dall’esperienza del gruppo teatrale “Tabù?” dell’associazione E PAS E TEMP, figlio della cultura della salute e del benessere mentale come bene comune, del valore della cittadinanza e dei diritti, della lotta al pregiudizio e allo stigma, dell’emancipazione di soggetti in cerca della propria voce.

Il laboratorio definisce uno spazio in cui le persone s’incontrano in un contesto non giudicante dove ognuno può portare la ricchezza della propria differenza e della propria fragilità.

Proprio il dialogo sotterraneo, sotto traccia, che si innesca in maniera automatica tra le differenze e le fragilità proprie ed altrui, permette di incontrare le emozioni e i sentimenti che nascono da esperienze di esclusione, di marginalizzazione e violenza. Il senso di isolamento, di inadeguatezza, di fallimento, la vergogna, l’umiliazione, il senso di colpa, la rabbia, divengono, attraverso il teatro, l’occasione da cui partire per innescare un possibile processo di crescita individuale e collettiva.

L’idea è quella di costruire uno spettacolo, partendo dai doni, ovvero dai vissuti di tutti, dando valore non tanto a presunte capacità attoriali, ma a gesti e parole che abbiano una loro naturalezza e una loro verità per farle confluire nella costruzione di un racconto comune.

L’esperienza laboratoriale si concentrerà inizialmente, attraverso l’utilizzo di tecniche che permettano alle persone di dar fondo alla propria fantasia, immaginazione, creatività, sulla raccolta dei materiali che costituiranno l’ossatura della performance teatrale. Seguirà la realizzazione della sceneggiatura e la messa in scena dello spettacolo finale. A tale percorso si intreccerà una restituzione audiovisiva dell’esperienza, che prenderà la forma decisa insieme alle partecipanti.

Sarà un laboratorio realizzato nel segno di una riflessione sulle differenze di genere e sulle conseguenze che alcune esperienze di vita hanno sulle donne, per questo la responsabile del Centro antiviolenza PerLeDonne, Maria Elena Tribaldi effettuerà la supervisione dei contenuti e delle metodologie.

Il laboratorio teatrale e la performance conclusiva sono a cura di Marco Zuffa e il prodotto audiovisivo è a cura di Arianna Sergio. Per info e iscrizioni perledonneimola@gmail.com o 331816699

Comunicato stampa a cura di E Pas e Temp

Related Posts