VOLABO riceve il Premio Eubiosia 2021

Consegnati i “Premi Eubiosia Franco Pannuti” alle aziende e realtà che sostengono Fondazione ANT

Il Premio Eubiosia Franco Pannuti è il tradizionale riconoscimento che Fondazione ANT dedica alle realtà che contribuiscono alla sua mission, rendendo possibile offrire ogni anno assistenza medico-specialistica domiciliare a 10.000 persone malate di tumore e migliaia di visite di prevenzione oncologica ai cittadini.

L’edizione 2021 dell’assegnazione del premio si è tenuta il 24 novembre scorso e ha visto VOLABO insignito del Premio Eubiosia Franco Pannuti per la categoria GRANDI AMICI DI ANT.

I temi toccati nell’edizione 2021 sono stati l’impatto sociale e la telemedicina in quanto “pilastri della sanità del futuro (…) di un welfare in cui pubblico, privato e privato sociale si alleano facendo proprie la tecnologie e tenendo bene a mente la misurazione del proprio impatto sociale” dichiara in apertura Raffaella Pannuti, presidente ANT. Sui due argomenti centrali si sono espressi Filippo Montesi, senior manager di Human Foundation, con un intervento dedicato a Terzo settore, resilienza e innovazione dei modelli e Ing. Adriano Maestri ha approfondito il tema della Trasformazione digitale e telemedicina come strumenti di potenziamento dell’assistenza domiciliare, un tema molto caro ad ANT. “Le misure di protezione imposte dal Covid-19 ci hanno dimostrato come sia possibile potenziare l’impiego della digital technology nella pratica clinica e nell’organizzazione delle reti di cura – ha commentato Pannuti – ora dobbiamo utilizzare questo terreno fertile per implementare in modo più strutturato e consapevole la tecnologia che nelle cure palliative e nell’assistenza domiciliare vede numerosi ambiti di applicazione e che si rivelerà una risorsa fondamentale anche alla luce della mancanza di personale sanitario”.

Durante la cerimonia di consegna dei Premi Eubiosia 2021, la presidente di Fondazione ANT ha dichiarato “Questa giornata è per voi, per restituirvi quella gratitudine che i nostri medici, infermieri e psicologi ricevono ogni giorno quando entrano nelle case delle migliaia di persone malate di cui si prendono cura sul territorio nazionale”.

Fonte della notizia e dell’immagine: Fondazione ANT

 

Related Posts