Volontariato e Difesa civile

Il Difensore civico collabora con tutti i Centri Servizi per il Volontariato dell’Emilia Romagna con l’obiettivo di avvicinare la difesa civica a cittadini e associazioni. Un compito tanto più necessario in seguito alla Legge Finanziaria 2010 che ha impedito ai Comuni la possibilità di nominare un proprio Difensore, determinando la progressiva scomparsa della difesa civica locale e lasciando ampie fasce di popolazione sostanzialmente prive di tutela di fronte alle istituzioni.
La collaborazione con i Csv mira a far conoscere la difesa civica al mondo associativo, con il quale condivide i principi di fondo dell’azione di adovcacy. Il Difensore civico si propone inoltre di raggiungere, attraverso il volontariato, quei target di persone che non vedono un appropriato riconoscimento dei loro diritti a causa di barriere di accesso ai servizi pubblici di tipo burocratico e culturale, o in quanto portatori di particolari fragilità (immigrati e rifugiati, disabili, persone in condizioni di marginalità sociale, etc.).
Sono parte fondamentale del progetto le iniziative in ambito formativo, educativo e promozionale sulla tutela dei diritti, che il Difensore civico e i Centri di Servizio organizzano periodicamente sul territorio regionale. Dal 2010 ad oggi sono stati promossi incontri in tutte le province.
Nei territori dove non è presente un difensore civico, singoli e associazioni in difficoltà con enti o istituzioni pubbliche possono rivolgersi al Difensore civico regionale. Le associazioni di volontariato possono farlo anche con il supporto del loro Csv. http://www.assemblea.emr.it/garanti/attivita-e-servizi/difensorecivico/rete/il-terzo-settore

header difensore civicoSi è focalizzata sulla diffusione della difesa civica la collaborazione tra il Difensore civico regionale e VOLABO – Csv di Bologna, che dopo il primo incontro avvenuto nell’autunno 2011 e la formazione di maggio 2012 si è sviluppata attraverso iniziative pubbliche di sicuro interesse.
In collaborazione con VOLABO si è strutturata una presenza del Difensore civico regionale alla Conferenza annuale di CSVnet, il Coordinamento Nazionale dei Centri di Servizio per il Volontariato.
Ancora, il 23 settembre 2012 l’ufficio del Difensore civico regionale ha partecipato a VolontAssociate, ai Giardini Margherita, proprio nello spazio di VOLABO diffondendo i propri materiali ed incontrando cittadini e associazioni. In novembre e dicembre 2012 è programmato un percorso formativo per volontari delle associazioni teso a far conoscere la figura del Difensore civico regionale e ad evidenziare le possibili collaborazioni nella tutela dei cittadini più fragili.
Il seminario “L’impatto della crisi sulla tutela dei diritti” si è svolto il 21 novembre 2012 presso il CSV di Bologna. Tra i relatori, oltre al Difensore civico regionale, anche Christian Iaione di Labsus (Laboratorio sussidiarietà) e Franco Floris, direttore della rivista del Gruppo Abele “Animazione Sociale”.
I nodi di fondo del rapporto associazioni-istituzioni in tempi di riduzione delle risorse vengono poi calati nella quotidianità con tre laboratori formativi per i volontari, su Vulnerabilità sociale (4 dicembre 2012), Ambiente (10 dicembre 2012) e Salute (14 dicembre 2012).
http://www.assemblea.emr.it/garanti/attivita-e-servizi/difensorecivico/rete/il-terzo-settore/bologna

Related Posts

X