“We neet you” la nuova opportunità per 50 giovani che non studiano e non lavorano

L’Ufficio Giovani del Comune di Bologna lancia We neet you – Azioni integrate e partecipate per valorizzare risorse e competenze, il progetto che da marzo a dicembre coinvolgerà 50 giovani tra i 18 e i 25 anni che non studiano e non lavorano da alcuni mesi, i cosiddetti “neet”  (acronimo derivato dall’inglese not (engaged) in education, employment or training), offrendo loro strumenti utili per inserirsi nel mondo del lavoro e vivere esperienze pratiche in ambito multimediale, teatrale, artistico-artigianale e di progettazione digitale, valorizzando così le loro risorse e competenze.

We neet you è un percorso che accompagnerà i giovani in un processo di riappropriazione dell’indipendenza e rappresentazione di sé come cittadini attivi. Si partirà con una valutazione dei propri saperi, abilità, attitudini inespresse, per individuare e promuovere alcune competenze e abilità personali. In seguito i ragazzi si impegneranno in laboratori professionalizzanti e di autoimprenditorialità attraverso i quali acquisiranno nuove capacità, competenze tecniche, linguaggi in ambito artistico, artigianale, imprenditoriale, commerciale e tecnologico, grazie al lavoro del personale comunale di Flashgiovani e al coinvolgimento di associazioni e realtà attive sul territorio in ambito giovanile: Terra Verde, Cantieri Meticci, FabLab. In questa seconda fase i protagonisti del progetto svilupperanno azioni di utilità sociale sui territori e nelle comunità del centro storico, partendo dalle zone adiacenti alla sede dell’Informagiovani del Comune nel cortile di Palazzo D’Accursio, e del Quartiere Navile.

Durante questi mesi i partecipanti potranno contare su una continua co-progettazione delle diverse azioni che li coinvolgerà direttamente, su modalità di lavoro graduali e personalizzate per ognuno, su una costante attività di informazione tra pari.

Formazione, lavoro, socialità, solidarietà sono le parole chiave di questo progetto reso possibile dal finanziamento di 190.000 euro dell’ANCI nell’ambito del bando ReStart, per la presentazione di proposte progettuali di innovazione sociale, prevenzione e contrasto al disagio giovanile.

Tra novembre e dicembre 2018 We neet you si concluderà con una presentazione pubblica del percorso affrontato attraverso eventi e performance artistiche.

I giovani che intendono partecipare possono contattare l’Ufficio Giovani del Comune entro il 15 marzo. Oltre all’autocandidatura, per incentivare la partecipazione, il Comune sta già intercettando direttamente i giovani potenzialmente interessati attraverso gli educatori di strada e gli operatori delle realtà territoriali che collaborano al progetto.

Per informazioni:
Ufficio Giovani del Comune di Bologna
michele.sogari@comune.bologna.it
Tel 051 2194359
www.facebook.com/flashgiovani.it
Orari apertura Informagiovani (Piazza Maggiore 6): lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10 alle 13; martedì e giovedì dalle 15 alle 17

Related Posts

X