With and Without: con e senza disabilità attraversando valli

Persone con e senza disabilità parteciperanno a una nuova grande avventura a luglio 2024 realizzando un nuovo cicloviaggio sulle Dolomiti insieme a L'Arche L'Arcobaleno e Gli Amici di Arche APS

L’Arche – Comunità Arcobaleno e Gli Amici di Arche APS lanciano la raccolta fondi per finanziare la seconda edizione del cicloviaggio che nell’estate 2024 vedrà due gruppi di persone disabili e non disabili percorrere 370 km sulle Dolomiti con mezzi speciali, tandem MTB, Trike e Cargo Bike a pedalata assistita .

Un po’ di dati che raccontano il cicloviaggio di L’Arché – Comunità L’Arcobaleno

  • 8 giorni
  • 6 tandem a pedalata assistita
  • 3 mezzi trike e cargo (2 tandem affiancati Fun2Go e 1 cargo bike Veloplus)

Saranno coinvolte, con anche la modalità della staffetta, circa:

  • 20 persone con disabilità
  • 16 operatori e volontari
  • 3 pulmini per il trasporto mezzi e materiale
  • 3 mezzi per il trasporto delle persone

I cicloviaggiatori e le cicloviaggiatrici faranno circa 370 km con 4200 metri di dislivello

La peculiarità di questa nuova avventura è che ci saranno quotidianamente due gruppi di persone con e senza disabilità che viaggeranno insieme con diverse modalità: il gruppo di 6 tandem che si sposteranno quasi sempre in bici in sentieri anche boscosi e sterrati e il gruppo dei mezzi trike e cargo che ogni giorno faranno delle tratte su piste ciclabili o strade a bassa percorrenza. I gruppi partiranno ogni giorno insieme al mattino, seguiranno percorsi e velocità diverse, e si incontreranno nuovamente all’arrivo.

Durante il cicloviaggio saranno realizzati anche 4 eventi che coinvolgeranno le associazioni e gli enti del territorio.
1. il primo evento sarà organizzato in occasione della Partenza a Cortina d’Ampezzo
2. il secondo evento avrà luogo a Trento
3. il terzo evento sarà organizzato a Clés con gli amici dell’Anfass con i quali L’Arche ha già collaborato in passato
4. il quarto evento sarà organizzato in occasione dell’arrivo a Canazei.

Gli obiettivi del cicloviaggio

Il progetto Pedalando insieme di L’Arche – Comunità L’Arcobaleno vuole sensibilizzare persone e istituzioni sulla possibilità di realizzare cicloviaggi sulle Dolomiti anche per persone con disabilità. Per promuovere l’attività e i territori coinvolti, L’Arche realizzerà un docufilm che metta in risalto le potenzialità turistiche inclusive in una modalità di vacanza (il cicloviaggio) che si pensa accessibile solo per certe persone.
L’Arche – Comunità L’Arcobaleno vorrebbe inoltre sensibilizzare il territorio sulla necessità di attrezzarsi con mezzi adatti per rendere accessibile il cicloturismo, settore sicuramente in espansione nella regione del Trentino Alto Adige, del Veneto e del Friuli Venezia Giulia.
Ma soprattutto, il gruppo di cicloviaggiaturi e cicloviaggiatrici si lancia in una grande impresa: un viaggio di persone con e senza disabilità che insieme percorrono in una sola settimana ben 370 km con mezzi speciali, tandem MTB, Trike e Cargo Bike a pedalata assistita.

Il cicloviaggio nelle Dolomiti di L’Arche Comunità L’Arcobaleno dell’estate 2024 costerà € 60.000, vuoi contribuire?

Per contribuire alla realizzazione del cicloviaggio sulle Dolomiti, si potrà sostenere la Comunità attraverso:

  • un bonifico bancario, intestato a: L’Arche – Comunità L’Arcobaleno – Impresa Sociale presso Banca BPER filiale di Quarto Inferiore (BO), codice IBAN: IT 96 E 05387 36850 000000923085 – Causale: Pedalando Insieme
  • un bollettino di conto corrente postale n.11737293 intestato a: L’Arche – Comunità l’Arcobaleno – Impresa Sociale – Via Badini, 4 – 40057 Quarto Inferiore (BO) – Causale: Pedalando Insieme
  • con una donazione online >> https://www.larchebologna.it/dona-ora/
  • partecipando ai nostri eventi di raccolta fondi
  • condividendo i nostri post sui social e parlando di noi a tutti i vostri amici
Fonte della notizia, dell’immagine e del video: www.larchebologna.it

Related Posts